NAVIGA IL SITO
Home » Guide » Aziende e imprese » Come aprire un'agenzia immobiliare
Guide simili Non ci sono articoli correlati per questo articolo
Speciale Non ci sono articoli correlati per questo articolo

Come aprire un'agenzia immobiliare

Molte persone pensano che aprire un'agenzia immobiliare, sia una cosa complessa e costosa, quindi ricorrono a franchising del settore, anche solo per essere seguiti nell'inizio di questa nuova attività... in realtà è molto semplice aprire un'agenzia immobiliare e non richiede investimenti importanti.

Istruzioni
Difficoltà
come-aprire-un-agenzia-immobiliare

Approfondimento:

Non ci sono articoli correlati per questo articolo
  1. Per aprire un'agenzia immobiliare, è necessario completare un iter burocratico e formativo che sintetizzeremo di seguito.
    Per prima cosa, bisogna seguire un corso di preparazione alla professione di agente in affari immobiliari, che sarà propedeutico all'esame da sostenere in Camera di Commercio.
    Poi si procede alla richiesta di sostenere l'esame come agente in mediazione di affari immobiliari, presso la competente Camera di Commercio. Quest'ultima comunicherà, subito, gli argomenti oggetto della prova d'esame e solo successivamente comunicherà i giorni e l'ora delle prove.
  2. Le prove sono due, scritta ed orale. La prova scritta verte su unquiz a risposta multipla e risposta libera sugli argomenti diprogramma; la prova orale verte sullo scritto e su tutto il programmafornito dalla camera di commercio in occasione della richiesta d'esame.
    Dopo aver sostenuto e superato l'esame, la camera di commercio vifornirà il numero di iscrizione all'Albo degli agenti in affari.
  3. Il passaggio successivo è quello di aprire una partita iva presso l'agenzia dell'entrate o presso lo sportello unico del commercio, che dovrebbe esser presente in quasi tutti comuni, e comunicare l'inizio attività alla Camera di Commercio di competenza. Oggi, grazie alle vigenti leggi è possibile, con la SCIA, iniziare l'attività immediatamente dopo la comunicazione, evitando le lunghe attesa procedurali preesistenti.
  4. Aperta la partita i.v.a., bisogna trovare un locale da utilizzare come ufficio, dai 45 mq in su, arredarlo, fornirlo di computer, di una linea telefonica e fax, di adsl, insegne pubblicitarie, una bacheca per gli annunci immobiliari. Dopo questo passaggio va comunicato l'inizio dell'attività alla camera di commercio di competenza ed al comune dove si trova il locale ufficio. Contestualmente alla camera di commercio vanno depositati i modelli in originale della modulistica che l'agenzia utilizzerà durante il proprio lavoro (proposta di acquisto, incarico di locazione, etc. etc.).
    Fatto ciò siete pronti a gestire la vostra agenzia immobiliare.

Leggi anche:

Non ci sono articoli correlati per questo articolo
di tuttologo

Non ci sono articoli correlati per questo articolo
da

Soldionline

Milano positiva con i bancari. In rosso Luxottica

Milano positiva con i bancari. In rosso Luxottica

Spicca il progresso registrato dal Monte dei Paschi di Siena. Da segnalare anche il rialzo messo a segno da Tenaris, in seguito alla promozione decisa da UBS Continua »

da

ABC Risparmio

Il piano dei conti e del patrimonio della famiglia

Il piano dei conti e del patrimonio della famiglia

Un foglio Excel per chiarirsi le idee su entrate e uscite. Qualche consiglio su come muoversi nella complessità dei conti familiari. Ma soprattutto: fate attenzione a banche e intermediari. Continua »