NAVIGA IL SITO
Home » Guide » Aziende e imprese » Come aprire un distributore benzina pompe bianche
Guide simili Non ci sono articoli correlati per questo articolo
Speciale Non ci sono articoli correlati per questo articolo

Come aprire un distributore benzina pompe bianche

Hai mai sentito parlare di pompe bianche? Sono stazioni di benzina senza marchio e logo, oppure con un marchio solitamente sconosciuto quindi non legato ai grandi loghi internazionali, il marketing e le promozioni sono nulle quindi il prezzo è piuttosto allettante.

Istruzioni
Difficoltà
come-aprire-un-distributore-benzina-pompe-bianche

Approfondimento:

Non ci sono articoli correlati per questo articolo
  1. Cerca un distributore e analizza nei dettagli il contratto che ti propone la compagnia petrolifera e in base a esso redigi un buon business plan, i costi saranno un po' altri per aprire il distributore ma si tratta di una buona possibilità di business. Soprattutto assicurati sempre che la compagnia sia disposta a rinnovare il contratto con te in futuro.
  2. La conduzione autonoma dell'impianto permette una gestione più semplice dei costi di gestione, non dovrai sostenere i costi legati al marketing dei grandi distributori petroliferi e potrai intervenire sul margine lordo - circa 14 centesimi per litro - potrai abbassare i prezzi rispetto alle pompe tradizionali.
  3. Si tratta di un mercato ancora non molto esteso per cui potresti fare un vero business. Secondo alcune stime le "pompe bianche" sono arrivate a 1.500-2.000, con una quota di mercato pari a circa il 7%. Solitamente questi distributori offrono un prezzo minore rispetto agli altri di circa cinque centesimi al litro.

Leggi anche:

Non ci sono articoli correlati per questo articolo
di Flo83

Commenti dal 1 al 1
(1)

Blu petroli s.r.l. martedì, 20 agosto 2013

Meglio un professionista non e' roba da principianti

Nell articolo non viene precisata la parte iniziale : la realizzazione o l acquisto di un impianto di distribuzione che non e' roba da esordienti. Si puo' rischiare di fare un flop milionario. Megl affidarsi a professionisti che hanno esperienza ultra decennale nel settore

n° 1
antonio madarena martedì, 17 dicembre 2013

R: Meglio un professionista non e' roba da principianti

> Nell articolo non viene precisata la parte iniziale : la realizzazione o l acquisto di un impianto di distribuzione che non e' roba da esordienti. Si puo' rischiare di fare un flop milionario. Megl affidarsi a professionisti che hanno esperienza ultra decennale nel settore

Non ci sono articoli correlati per questo articolo
da

Soldionline

Azionario Europa, opportunità per gli investitori attivi

Azionario Europa, opportunità per gli investitori attivi

La maggior parte delle notizie sull’Europa, sia da una prospettiva macroeconomica sia politica, sono state negative. Ciò non ha, tuttavia, impedito ai mercati azionari di registrare forti rialzi Continua »

da

ABC Risparmio

Cartelle Equitalia, al via la nuova rateizzazione

Cartelle Equitalia, al via la nuova rateizzazione

Via libera alla riaperture dei termini per la rateizzazione delle cartelle di Equitalia. L’Ok è giunto nel decreto legge Milleproroghe 2015, approvato il 20/2 dalla Camera dei Deputati Continua »