NAVIGA IL SITO
Home » Guide » Aziende e imprese » Come aprire un negozio di oggettistica
Guide simili Non ci sono articoli correlati per questo articolo
Speciale Non ci sono articoli correlati per questo articolo

Come aprire un negozio di oggettistica

Un negozio di oggettistica propone la vendita al dettaglio di articoli da regalo, articoli cristallerie, bomboniere e tanti altri piccoli e grandi articoli. Si possono anche trovare oggetti in vetro di Murano, oggettistica di vario genere per lista nozze, insomma un negozio davvero completo di tanti accessori!

Istruzioni
Difficoltà
come-aprire-un-negozio-di-oggettistica

Approfondimento:

Non ci sono articoli correlati per questo articolo
  1. Aprire un negozio di oggettistica può rappresentare un investimento vantaggioso, in virtù della grande affluenza che puoi avere se decidi di vendere anche bomboniere e altri oggetti per la casa. I tuoi clienti potranno reperire tutti i gli oggetti per rendere il loro ambiente familiare più confortevole e bello.
  2. Un bel negozio di oggettistica deve definire alta qualità e valore di un oggetto prodotto da qualsiasi marca. Gli oggetti da casa e le bomboniere sono attualmente molto in voga. Negli ultimi anni hanno avuto notevole diffusione soprattutto se si tratta di manufatti, ancora di più se si tratta di oggetti di qualità made in Italy.
  3. Dovrai aprire quindi la partita Iva. La partita Iva è una sequenza di numeri che identifica in maniera univoca un soggetto che esercita un'attività economica. Richiedere la partita Iva è abbastanza semplice, i modelli che si utilizzano sono quelli predisposti per denunciare l'inizio attività, ma se vuoi puoi rivolgerti a un commercialista.

Leggi anche:

Non ci sono articoli correlati per questo articolo
di Flo83

Non ci sono articoli correlati per questo articolo
da

Soldionline

Piazza Affari chiude in rosso, ma Carige mette il turbo

Piazza Affari chiude in rosso, ma Carige mette il turbo

L'istituto ha beneficiato dell’accordo tra la Fondazione Carige e Malacalza Investimenti per il passaggio del 10,5% del capitale. Debutto senza infamia e senza lode per OVS Continua »

da

ABC Risparmio

In pochissimi hanno scelto il Tfr in busta paga

In pochissimi hanno scelto il Tfr in busta paga

Solo 6 lavoratori su 100 hanno chiesto di avere il Tfr in busta paga. L’83% preferisce lasciarlo in azienda. Lo dice uno studio di Confesercenti e da Swg. Nell’infografica che segue i dati principali Continua »