NAVIGA IL SITO
Home » Guide » Aziende e imprese » Come aprire un negozio di vendita saponi
Guide simili Non ci sono articoli correlati per questo articolo
Speciale Non ci sono articoli correlati per questo articolo

Come aprire un negozio di vendita saponi

Con questa guida originalissima ti illustrerò in modo molto facile ed attuabilissimo come aprire un caratteristico negozietto di sapone fatto in casa totalmente "handmade" per metterti in affari producendo un prodotto naturale che ha poche spese, ma un grosso giro d'affari.

Istruzioni
Difficoltà
come-aprire-un-negozio-di-vendita-saponi

Approfondimento:

Non ci sono articoli correlati per questo articolo
  1. Di recente sta andando molto di moda l'idea di prepararsi il sapone in casa, per usare prodotti che sono meno invasivi per la pelle e per fare qualcosa di naturale, con le proprie mani. Niente esclude che il fatto di prepararsi il sapone in casa possa diventare un lavoro, aprendo un particolare negozietto di sapone artigianale.
  2. Per prima cosa devi trovare un posto adatto. Ti basta un piccolo localino in un centro cittadino, un luogo di passaggio, in modo che la gente curiosa si affascini e compri qualcosa della tua linea di saponi artigianali. Molto importante è anche l'ambiente che riesci a creare all'interno del tuo negozio, cerca di essere minimale, mettendo mobili in legno e scaffali, sui quali esporre tutte le qualità e le fragranze di sapone, con etichette in carta riciclata e magari decorando il negozio con fiori secchi e profumandolo con incenso ed essenze profumate.
  3. La documentazione necessaria per poter avviare un commercio di sapone è la solita, ovvero una partita IVA e l'iscrizione alla camera di commercio. Altra cosa da avere è un'autorizzazione dall'ASL del comune di appartenenza per la vendita di prodotti cosmetici, dei quali verrà effettuato un controllo ed una analisi per attestarne la genuinità.

Leggi anche:

Non ci sono articoli correlati per questo articolo
di Richard
Non ci sono articoli correlati per questo articolo
da

Soldionline

Il FTSEMib chiude in calo dell'1,1%. Male i bancari

Il FTSEMib chiude in calo dell'1,1%. Male i bancari

Male Unicredit: l'istituto guidato da Jean Pierre Mustier ha fornito il consueto aggiornamento sulle stime di consensus degli analisti. Vendite anche su Atlantia Continua

da

ABC Risparmio

Come integrare la pensione anche cominciando tardi

Come integrare la pensione anche cominciando tardi

Sarebbe meglio cominciare presto, ma per chi va in pensione adesso i cambiamenti del sistema pensionistico avvenuti negli ultimi decenni non erano prevedibili quando era, appunto, presto Continua »