NAVIGA IL SITO
Home » Guide » Aziende e imprese » Pmi, finanziamenti agevolati al via

Pmi, finanziamenti agevolati al via

Dalla fine di marzo le imprese potranno richiederli per acquisto o leasing di attrezzature produttive. Ammesse solo domande in formato elettronico e sottoscritte con firma digitale

di Redazione SoldieLavoro 12 feb 2014 - ore 14:42
E’ giunto a conclusione l’iter attuativo di una delle più importanti misure presentate nel decreto del fare approvato nel mese di giugno del 2013. Una circolare del Ministero dello Sviluppo Economico definisce infatti termini e modalità di presentazione delle domande di finanziamento delle operazioni di acquisto o leasing di attrezzature produttive. Le domande potranno essere inviate dal 31 marzo 2014.
 
Sono 2,5 i miliardi di euro stanziati dal Governo per finanziamenti alle Pmi italiane. Il fondo è stato costituito presso la Cassa depositi e prestiti (Cdp). Il finanziamento verrà concesso dalle banche che avranno firmato l’apposita convenzione con Ministero dello Sviluppo economico e Cdp.
 
Sono ammessi al finanziamento operazioni di acquisto o leasing di:
  • attrezzature, beni strumentali e impianti ad uso produttivo;
  • hardware, software e tecnologie digitali.
 Le operazioni di leasing possono essere finanziate se concesse da società in possesso di una garanzia rilasciata da una banca che aderisce alla convenzione.
 
saperlo_come-effettuare-il-conta-cassa-aziendaleSono ammesse solo domande compilate in formato elettronico e sottoscritte con firma digitale. I moduli per la presentazione delle domande saranno scaricabili da www.mise.gov.it.
 
L’elenco delle banche convenzionate con il Ministero dello sviluppo economico e la Cdp, e che quindi potranno erogare i finanziamenti, sarà disponibile sui siti www.mise.gov.it e www.cassaddpp.it.
 
Se il finanziamento dovesse superare i 150mila euro, la concessione verrà subordinata all’acquisizione della documentazione antimafia.
 Le domande saranno evase dal Ministero entro 30 giorni dalla data di ricezione della stessa, e il finanziamento verrà erogato secondo le «disponibilità di cassa».
Il finanziamento verrà stanziato entro i sei anni dalla conclusione dell’investimento per cui è stato richiesto. L’elargizione avverrà per quote annuali. Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

Soldionline

FTSEMib, mezzo punto percentuale guadagnato

FTSEMib, mezzo punto percentuale guadagnato

Qualche spunto tra i bancari. Buona seduta per Fiat Chrysler Automobiles e per Poste Italiane. In forte calo, invece, Geox, dopo la diffusione dei risultati preliminari del 2017 Continua

da

ABC Risparmio

Flat tax: cos'è e come funziona il sistema ad aliquota unica

Flat tax: cos'è e come funziona il sistema ad aliquota unica

Con flat tax si intende un sistema fiscale ad aliquota unica. Lo si indica anche come sistema proporzionale. Inserirla nel sistema italiano, potrebbe richiedere una riforma costituzionale Continua »