NAVIGA IL SITO
Home » Guide » Lavoro » Come diventare ambasciatore

Come diventare ambasciatore

L'ambasciatore è colui che si reca o risiede per conto o in nome di uno stato o di una comunità presso un altro stato o con compiti diplomatici. Si tratta di una figura professionale molto importante per quanto riguarda le relazioni internazionali tra Paesi.

Istruzioni
Difficoltà
  1. Per diventare ambasciatore dovrai iscriverti all'università, quindi è necessario che tu sia in possesso di un diploma di scuola media superiore, non importa di che tipo, tuttavia, dato che dovrai iscriverti all'università sarebbe meglio che conseguissi la maturità presso un liceo, che prepara meglio allo studio accademico.
  2. Per diventare ambasciatore dovrai superare concorso pubblico. Il concorso si svolge quasi ogni anno e si struttura in una prova di preselezione con test psico attitudinali, prove scritte e un orale. La partecipazione è aperta a laureati in molte discipline, quindi potrai decidere di laurearti in scienze politiche, economia, giurisprudenza.
  3. Il concorso per diventare ambasciatore é piuttosto difficile, e potrai tentare tre volte. Insieme al concorso notarile si tratta di uno dei concorsi più difficili, data l'ampiezza dei programmi da studiare e l'impegno richiesto. Potrai prepararti con dei master o corsi post laurea, ovviamente dovrai anche prepararti molto bene nella lingua del Paese in cui sceglierai di svolgere la professione.
di Flo83

Ultime Guide e Articoli di Lavoro
da

Soldionline

MPS, l'aumento di capitale sarà di 5 miliardi di euro

MPS, l'aumento di capitale sarà di 5 miliardi di euro

La decisione della banca è coerente con la necessità di adeguare i propri indicatori patrimoniali ai migliori standard di mercato. Confermata la presenza di un consorzio di garanzia Continua »

da

ABC Risparmio

Tasi 2014: quanto e quando si paga

Tasi 2014: quanto e quando si paga

Arrivano dal Governo le prime direttive a Comuni e contribuenti su come comportarsi con la nuova tassa sui servizi indivisibili. Entro il 16 giugno andrà pagato il 50% del totale dovuto. Continua »