NAVIGA IL SITO
Home » Guide » Lavoro » Come diventare giudice popolare
Guide simili Non ci sono articoli correlati per questo articolo
Speciale Non ci sono articoli correlati per questo articolo

Come diventare giudice popolare

Nel collegio giudicante della Corte di assise, anche di appello, sono presenti 6 giudici popolari, i quali costituiscono, insieme ai magistrati, un collegio unico a tutti gli effetti. La Corte di assise è competente a giudicare sui delitti per i quali è previsto l'ergastolo o la reclusione non inferiore a 24 anni.

Istruzioni
Difficoltà
come-diventare-giudice-popolare

Cosa serve

  • Requisiti richiesti
  • Modulo e penna
  • Fotocopia del titolo di studio
  • Buona sorte

Approfondimento:

Non ci sono articoli correlati per questo articolo
  1. I requisiti richiesti: per diventare giudice popolare devi essere in possesso dei seguenti requisiti: cittadinanza italiana e godimento dei diritti civili e politici, buona condotta morale, età non inferiore ai 30 anni e non superiore ai 65 anni, diploma di scuola media, inferiore per le Corti di assise, superiore, di qualsiasi ordine, per le corti di assise di appello.
  2. Non possono assumere l'ufficio di giudice popolare: i magistrati e, in generale, i funzionari di attività di servizio appartenenti o addetti all'ordine giudiziario, gli appartenenti alle forze armate dello Stato ed a ogni organo di polizia in attività di servizio, i ministri di qualsiasi culto e i religiosi di qualsiasi ordine e congregazione.
  3. Gli Albi: in ogni Comune sono formati, a cura di una Commissione composta dal sindaco e 2 consiglieri comunali, 2 distinti elenchi, gli Albi, dei cittadini residenti in possesso dei requisiti di legge per l'esercizio delle funzioni di giudice popolare nelle 2 Corti. I cittadini in possesso dei requisiti, che non siano stati inclusi negli Albi, possono presentare domanda di inclusione nei termini indicati nel manifesto che il sindaco deve affiggere in occasione di ogni aggiornamento che di norma è dal 30 aprile al 31 luglio di ogni anno dispari.
  4. Come fare la domanda: se per qualsiasi motivo non risulta la tua iscrizione negli Albi, devi presentare domanda per l'iscrizione negli elenchi integrativi dei giudici popolari di Corte d'Assise o di Corte d'Assise d'Appello, ritirando il modulo di richiesta all'Ufficio Elettorale del Comune di residenza. Compila la domanda, che è indirizzata al sindaco in carta semplice, in ogni sua parte, inserendo nome e cognome, luogo e data di nascita, residenza e recapito.
  5. Specifica il titolo di studio in tuo possesso e la data di conseguimento. Dichiara di possedere i requisiti prescritti e di non svolgere attività incompatibili. Inserisci la data, firma la domanda e consegnala insieme alla fotocopia del titolo di studio in tuo possesso all'Ufficio Elettorale. L'Ufficio Elettorale verifica i tuoi requisiti e chiede al Casellario del Tribunale il certificato penale generale. Se non hai subito procedimenti penali, l'Ufficio provvede ad inserire il tuo nominativo nell'Albo indicato.
  6. Gli Albi vengono trasmessi al Presidente del Tribunale entro il 10 settembre successivo e diventano definitivi, salvo eventuali rettifiche, dopo l'approvazione. Una volta formati gli Albi definitivi, gli elenchi dei giudici popolari vengono pubblicati, nel gennaio dell'anno successivo, per la durata di 10 giorni nell'Albo Pretorio del Comune, per dar modo agli interessati esclusi di presentare ricorso per la riammissione.
  7. Come si viene scelti: successivamente, il presidente del Tribunale ove ha sede la Corte, con l'assistenza del Pubblico ministero e di un rappresentante del Consiglio dell'Ordine degli avvocati, in pubblica udienza, procede alla scelta dei giudici popolari che potranno far parte dei collegi giudicanti, mediante estrazione dalle urne dei giudici popolari ordinari e di quelli supplenti.
  8. Lo stesso procedimento viene anche seguito per l'individuazione dei giudici popolari per la formazione del collegio giudicante per ogni sessione della Corte di assise. Nell'assumere l'ufficio per la sessione alla quale sono stati chiamati a partecipare, i giudici popolari devono prestare giuramento. Per i giudici popolari valgono le stesse norme dei magistrati per le ipotesi di incompatibilità, astensione e ricusazione.

Leggi anche:

Non ci sono articoli correlati per questo articolo
di Alice

Non ci sono articoli correlati per questo articolo
da

Soldionline

Milano positiva con i bancari. In rosso Luxottica

Milano positiva con i bancari. In rosso Luxottica

Spicca il progresso registrato dal Monte dei Paschi di Siena. Da segnalare anche il rialzo messo a segno da Tenaris, in seguito alla promozione decisa da UBS Continua »

da

ABC Risparmio

Il piano dei conti e del patrimonio della famiglia

Il piano dei conti e del patrimonio della famiglia

Un foglio Excel per chiarirsi le idee su entrate e uscite. Qualche consiglio su come muoversi nella complessità dei conti familiari. Ma soprattutto: fate attenzione a banche e intermediari. Continua »