NAVIGA IL SITO
Home » Guide » Lavoro » Come diventare insegnante di infermieristica
Guide simili Non ci sono articoli correlati per questo articolo
Speciale Non ci sono articoli correlati per questo articolo

Come diventare insegnante di infermieristica

Lo scopo della guida da me proposta è quello di spiegarvi brevemente i passi da compiere nel caso in cui vogliate diventare degli insegnanti di infermieristica. Premetto che le alternative sono diverse e quindi la mia non è l'unica che potrete decidere di seguire.

Istruzioni
Difficoltà
come-diventare-insegnante-di-infermieristica

Approfondimento:

Non ci sono articoli correlati per questo articolo
  1. L'insegnante di infermieristica è una professione particolare, in quanto non bisogna seguire particolari corsi di insegnamento per poterla eseguire. Questa possibilità c'è, ma non è assolutamente necessaria. Come prima cosa però è necessario che voi possediate un diploma di scuola media-superiore in modo che vi siano aperte le porte universitarie. Nel caso non lo abbiate seguite dei corsi serali.
  2. Ottenuto il diploma è sufficiente iscriversi al corso di laurea triennale in infermieristica. Il corso appunto è della durata di tre anni e per accedervi è necessario eseguire un test di selezione in quanto il corso è a numero chiuso. Ci tengo a precisare che quella di infermieristica non è una facoltà a se stante, ma fa parte della facoltà di medicina e chirurgia.
  3. Finiti questi tre anni è possibile eseguire una specializzazione di due anni in un campo a vostra scelta in base alle vostre preferenze. Per diventare insegnanti non è necessario compiere la specializzazione, ma questo non vi nega di poterla seguire. L'insegnamento di questa disciplina non presuppone un corso particolare in quanto sarà sufficiente che voi siate infermieri. Come ci ho tenuto a precisare quella proposta da me è solo un'alternativa, in quanto per esempio anche un medico può svolgere la professione. Io credo che quella proposta da me sia la migliore.

Leggi anche:

Non ci sono articoli correlati per questo articolo
di maurodona90

Commenti dal 1 al 1
(1)

vitantonio formicola domenica, 18 novembre 2012

Dottore Magistrale in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche

A mio parere lei dovrebbe cancellare l'articolo, aggiornarsi un po' e poi, eventualmente, riscriverlo.
Conseguire una Laurea in Infermieristica non è tanto facile in quanto bisogna dapprima superare un Concorso per accedere al Corso di Laurea e poi studiare intensamente tre anni sostenendo lezioni che iniziano alle otto di mattina e terminano alle 17 di pomeriggio (senza considerare il tirocinio). Per quanto riguarda l'accesso alla Laurea di secondo livello bisogna, anche in questo caso, partecipare ad un vero e proprio Concorso per accedere al CdL Corso di Laurea). La laurea Magistrale NON ha vari indirizzi, è unica e senza possibilità di scelta. Il CdLM (Corso di Laurea Magistrale) prepara sia all'insegnamento che alla ricerca che alla dirigenza. Per fare il Docente di infermieristica è necessario sostenere un concorso bandito dall'Università. I requisiti minimi, fino a pochissimi anni fa' erano: 1 master in coordinamento (conseguibile dopo la laurea di I livello) e qualche anno di anzianità lavorativa ma d'ora in poi sarà necessaria la Laurea Magistrale.

n° 1
Alessandro Simioli domenica, 21 luglio 2013

R: Dottore Magistrale in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche

> A mio parere lei dovrebbe cancellare l'articolo, aggiornarsi un po' e poi, eventualmente, riscriverlo.
> Conseguire una Laurea in Infermieristica non è tanto facile in quanto bisogna dapprima superare un Concorso per accedere al Corso di Laurea e poi studiare intensamente tre anni sostenendo lezioni che iniziano alle otto di mattina e terminano alle 17 di pomeriggio (senza considerare il tirocinio). Per quanto riguarda l'accesso alla Laurea di secondo livello bisogna, anche in questo caso, partecipare ad un vero e proprio Concorso per accedere al CdL Corso di Laurea). La laurea Magistrale NON ha vari indirizzi, è unica e senza possibilità di scelta. Il CdLM (Corso di Laurea Magistrale) prepara sia all'insegnamento che alla ricerca che alla dirigenza. Per fare il Docente di infermieristica è necessario sostenere un concorso bandito dall'Università. I requisiti minimi, fino a pochissimi anni fa' erano: 1 master in coordinamento (conseguibile dopo la laurea di I livello) e qualche anno di anzianità lavorativa ma d'ora in poi sarà necessaria la Laurea Magistrale.

Risposta che più esaustiva non si può, caro Collega.
Ma vedo che gli estensori di questa bufala in cui si afferma persino che anche i medici possono insegnare infermieristica (anche se purtroppo c'è qualche caso) non sono interessati a informare gli eventuali (speriamo pochi) utenti delle loro pagine.

simone domenica, 1 giugno 2014

R: R: Dottore Magistrale in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche

come diventare presidente degli stati uniti d'america:
1) dopo la scuola dell'obbligo fai il liceo classico e studia tanto per ottenere il massimo dei voti;
2) poi iscriviti alla LUISS a ROMA oppure alla BOCCONI a MILANO e prendi una laurea di 2 livello a pieni voti studiando tanto tanto;
3) trasferisciti in america a dopo 1 anno iscriviti al partito più votato che può darti maggiori garanzie;
4) quando hai fatto tante tante amicizie canditati per le lelezioni e le vincerai!!!
ahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahahahahahaha hahhaahhaahhahaahha

In pratica semplice semplice come la laurea magistrale di scienze infermieristiche :)

Non ci sono articoli correlati per questo articolo
da

Soldionline

Borse, previsto un avvio cauto: focus su Enel

Borse, previsto un avvio cauto: focus su Enel

Piazza Affari e le principali borse europee dovrebbero iniziare la seduta odierna con gli indici in lieve progresso. Anche Safilo potrebbe essere tra i protagonisti Continua »

da

ABC Risparmio

Il piano dei conti e del patrimonio della famiglia

Il piano dei conti e del patrimonio della famiglia

Un foglio Excel per chiarirsi le idee su entrate e uscite. Qualche consiglio su come muoversi nella complessità dei conti familiari. Ma soprattutto: fate attenzione a banche e intermediari. Continua »