NAVIGA IL SITO
Home » Guide » Lavoro » Come fare domanda di servizio civile

Come fare domanda di servizio civile

Ci sono molti giovani che scelgono il Servizio Civile Nazionale, sia per la buona possibilità di guadagno (per dodici mesi), sia per il desiderio di rendersi utili alla comunità della propria zona. Con la mia guida voglio spiegarti come si fa a fare domanda.

Istruzioni
Difficoltà
come-fare-domanda-di-servizio-civile

Cosa serve

  • 18 anni, cittadinanza italiana, buona salute
  1. Innanzitutto devi scegliere il progetto al quale intendi partecipare dato che ogni tanto ne escono fuori di nuovi, poi devi inviare la domanda all'ente di riferimeno che possono essere comuni, ospedali, strutture pubbliche, a seconda del settore nel quale si vuole operare. Nella domanda devono essere comprese diverse cose.
  2. Nella domanda appunto devi allegare il curriculum vitae, la fotocopia del documento d'identità e del codice fiscale, la fotocopia del titolo di studio e di eventuali corsi sostenuti dopo il diploma (a volte basta l'autocertificazione) e ovviamente la documentazione medica che attesti il buono stato di salute.
  3. Una volta scaduti i termini del bando, devi aspettare e sperare di essere chiamato a sostenere un colloquio presso l'ente interessato, che valuterà di assumerti o meno. In seguito sarà lo stesso ente a contattare l'Ufficio Nazionale nel caso i tuoi requisiti siano ritenuti idonei allo scopo, e verrai avviato al servizio civile nazionale.
di de86bm3

Ultime Guide e Articoli di Lavoro
da

Soldionline

MPS, l'aumento di capitale sarà di 5 miliardi di euro

MPS, l'aumento di capitale sarà di 5 miliardi di euro

La decisione della banca è coerente con la necessità di adeguare i propri indicatori patrimoniali ai migliori standard di mercato. Confermata la presenza di un consorzio di garanzia Continua »

da

ABC Risparmio

Tasi 2014: quanto e quando si paga

Tasi 2014: quanto e quando si paga

Arrivano dal Governo le prime direttive a Comuni e contribuenti su come comportarsi con la nuova tassa sui servizi indivisibili. Entro il 16 giugno andrà pagato il 50% del totale dovuto. Continua »