NAVIGA IL SITO
Home » Guide » Lavoro » Come si diventa mediatore civile e commerciale
Guide simili Non ci sono articoli correlati per questo articolo
Speciale Non ci sono articoli correlati per questo articolo

Come si diventa mediatore civile e commerciale

La mediazione civile e commerciale è quell'attività professionale che viene svolta da un terzo imparziale ed è finalizzata ad assistere due o più soggetti sia nella ricerca di un accordo amichevole per la composizione di una controversia, sia nella formulazione di una proposta per la risoluzione della stessa.

Istruzioni
Difficoltà
come-si-diventa-mediatore-civile-e-commerciale

Cosa serve

  • Laurea almeno triennale o iscrizione ad un collegio professionale
  • Specifica formazione e aggiornamento biennale
  • Requisiti di onorabilità
  • Frequenza di un corso tenuto da formatori accreditati

Approfondimento:

Non ci sono articoli correlati per questo articolo
  1. Perché la mediazione civile e commerciale
    Viviamo in una società in continua crescita e sviluppo dove gli attriti tra le persone o tra le aziende sono molto frequenti. Di contro, però, abbiamo sempre processi civili più lunghi e dispendiosi in termini di denaro e tempo.
    Inoltre l'attuale contesto sociale esistono alcune materie particolarmente conflittuali dove la mediazione sarà obbligatoria prima di poter andare davanti ad un giudice. Le materie dove è obbligatoria la mediazione civile sono quelle che riguardano le liti in materia di condominio, locazione, per i danni provocati dal medico, per le controversie in materia di contratti bancario finanziari e assicurativi.
    In tutte le altre materie la mediazione sarà facoltativa.
  2. Requisiti da avere per diventare mediatore civile e commerciale
    Con il D.Lgs. 28/2010 sulla mediazione finalizzata alla conciliazione delle controversie civili e commerciali, in attuazione della riforma del processo civile, il 20 marzo del 2010 sono entrati in funzione i mediatori civili e commerciali.
  3. Il decreto dispone che solo chi è iscritto nel Registro degli organi di mdiazione può svolgere questo lavoro. I mediatori per essere iscritti nel registro devono aver frequentato un percorso formativo ad hoc tenuto da formatori accreditati, inseriti nell'elenco dei soggetti ed enti abilitati a tenere corsi di formazione.

Leggi anche:

Non ci sono articoli correlati per questo articolo
di Flavio77
Non ci sono articoli correlati per questo articolo
da

Soldionline

Piazza Affari verso una chiusura in lieve ribasso

Piazza Affari verso una chiusura in lieve ribasso

Prosegue in lieve calo la seduta di Piazza Affari in scia all’esito delle elezioni tedesche, che hanno visto la Cdu di Angela Merkel confermarsi il primo partito con il 33% dei voti Continua

da

ABC Risparmio

Carta Postepay: cos'è e come funziona

Carta Postepay: cos'è e come funziona

La prepagata di Poste Italiane permette di fare tante cose, anche su internet. E in ottima sicurezza. Cos'è e come funziona la carta Postepay. Continua »