Soldi e Lavoro

Il Post

Installazione di piccole tettoie in plexiglas

Buongiorno,

vivo in un condominio costituito da 4  fabbricati uguali con 2 entrate indipendenti per ognuno. In tutto sono 80 appartamenti.

1)      All’ultima assemblea è stata bocciata una stupida richiesta di installare alle varie entrate del condominio, una tettoia in plexiglass del costo di non più di €. 100,00 in quanto, secondo l’amministratore, questa sarebbe una modifica estetica della struttura che necessità dell’unanimità dell’assemblea, quando invece per un problema di maggiore entità e  gravità, quale la chiusura delle scale che attualmente sono costituite da una struttura in acciaio traforato (tipo nido d’ape) dalla quale, quando piove/nevica, si bagnano le scale ed il muro si sta scrostando per le infiltrazioni, bastava la maggioranza, che per 8 persone non abbiamo raggiunto a livello di millesimi e non di maggioranza a favore (su 47 persone presenti eravamo 40 favorevoli e 7 no!). Possibile una cosa del genere?

2)      Io abito a piano terra ed ho comunque un balcone coperto dal piano superiore. Quando piove però mi si bagna tutto il balcone perché l’acqua dei piani superiori si trascina bagnandolo tutto. Se volessi installare un bordo in lamiera (come la finitura che c’è già attualmente) per poter far scivolare all’esterno l’acqua, devo chiedere qualche autorizzazione o venendo installato sulla mia proprietà, posso farlo senza problemi?

In attesa di sua cortese risposta, ringrazio e auguro buon lavoro.

LEGGI ANCHE: Installazione tettoia

Gentilissima signora, buon giorno.

Non finirò mai di stupirmi di fronte a GRATUITE affermazioni d certi amministratori che definisco “”sapientoni”", i quali farebbero meglio, molto meglio a tacere, visto che dove abita lei, l’amministratore, ha assunto una veste che non gli compete, ovvero quella del giudice sentenziando che la pensilina avrebbe alterato il decoro architettonico dell’edificio.

Secondo il mio modesto parere, invece, non solo non avrebbe assolutamente alterato il decoro, ma la pensilina avrebbe rappresentato solo una MIGLIORIA della cosa comune visto il malanno esistente, per cui sarebbe bastata la volontà della semplicissima maggioranza : 1/3 e 333,34 millesimi.

La soluzione del suo problema, invece, è attualissima dal momento che la scossalina è già di per sè esistente, quindi non si preoccupi delle critiche GRATUITE e la metta pure, poi ai sapientoni risponderà: <<L’ho messa perchè me lo consentiva l’articolo 1102 del codice civile, se non vi sta bene ricorrete dal giudice, perchè è solo lui a sentenziare se devo rimuoverla o meno.>>

Cordialità

Geom. Oreste TERRACCIANO

Related posts:

Non ci sono commenti

Lascia un commento