NAVIGA IL SITO
Guide simili Non ci sono articoli correlati per questo articolo
Speciale Non ci sono articoli correlati per questo articolo

Come Variare La Polizza Assicurativa Su Un Nuovo Veicolo

Ognuno di noi, in un dato momento della vita, si troverà a dover cambiare la propria autovettura con un altra e a dover richiedere la sostituzione della copertura assicurativa dal vecchio al nuovo veicolo. Questa mini guida si propone di illustrare tutta la documentazione cartacea che vi verrà richiesta dalla vostra agenzia assicurativa onde evitare spiacevoli discussioni e inutili perdite di tempo.

Istruzioni
Difficoltà
come-variare-la-polizza-assicurativa-su-un-nuovo-veicolo

Cosa serve

  • ultimo bollino e certificato assicurativo pagato
  • libretto con relativo passaggio di proprietà a vs favore del nuovo veicolo
  • cerificato di vendita, rottamazione o conto vendita del vecchio veicolo

Approfondimento:

Non ci sono articoli correlati per questo articolo
  1. Hai deciso di disfarti della tua vecchia macchina perchè magari ti ha costretto ad andare un pò troppo spesso dal meccanico oppure è diventa troppo vecchia o semplicemente non ti piace più e hai deciso di sostituirla con una nuova automobile quantomeno più efficiente? Auguri! Ma attento! Per poter circolare o anche solo uscire dalla concessionaria alla guida del tuo nuovo veicolo dovrai essere in possesso del certificato e contrassegno assicurativo recante la nuova targa che dovrai essere andato a ritirare presso la tua agenzia assicurativa.
  2. Per potere effettuare una sostituzione della propria polizza assicurativa su un nuovo veicolo devi essere in possesso della documentazione che attesti che non sei più in possesso della macchina sino ad ora coperta dalla garanzia R.C.A. Dovrai perciò esibire un certificato di vendita oppure di rottamazione o in alternativa una dichiarazione della concessionaria, su carta intestata, presso cui hai lasciato a tua volta il veicolo per essere venduto, che è in loro custodia in conto vendita.
  3. Prima di disfarti della tua vecchia macchina, ricorda di recuperare l'ultimo bollino e certificato assicurativo pagato: dovrai consegnarlo all'agente unitamente alla documentazione attestante la fine della macchina sino ad ora assicurata. Una volta in possesso di questa documentazione, il più è fatto! Ora dovrai solo recarti in concessionaria e farti rilasciare fotocopia del libretto e del C.D.P. della nuova macchina o in alternativa il permesso provvisorio di circolazione intestato a te. Documenti alla mano, in men che non si dica la tua agenzia assicurativa effettuerà la sostituzione della polizza e, per la gioia del tuo portafogli non dovrai sborsare un centesimo se la cilindrata della nuova macchina è la stessa della vecchia!

Leggi anche:

Non ci sono articoli correlati per questo articolo
di Maurina
Non ci sono articoli correlati per questo articolo
da

Soldionline

Borsa italiana in rialzo: FTSEMib (quasi) sui massimi di giornata

Borsa italiana in rialzo: FTSEMib (quasi) sui massimi di giornata

Chiusura in rialzo per Piazza Affari, dopo lo scivolone di mercoledì e la sosta di Ferragosto. In positivo utility e banche. Il FTSEMib si allontana dai 20mila Continua

da

ABC Risparmio

Pensione di reversibilità 2019: chi ne ha diritto, importo e domanda

Pensione di reversibilità 2019: chi ne ha diritto, importo e domanda

La pensione di reversibilità spetta ai parenti stretti di un pensionato defunto. Anche nel caso in cui ne abbia maturato di diritti pur continuando a lavorare. Continua »