NAVIGA IL SITO
Home » Guide » Educational Lavoro » Partita Iva online: come aprirla, chiuderla e variare i dati via internet

Partita Iva online: come aprirla, chiuderla e variare i dati via internet

La partita Iva si può aprire anche online. E online si possono variare i dati e anche chiuderla. Per fare tutte queste cose l'Agenzia delle Entrate ha preparato tre software, per Windows e Macintosh. Vediamo come funziona.

di Marco Delugan 29 ago 2018 ore 17:57

La partita Iva deve essere aperta da chiunque voglia svolgere una attività di lavoro autonomo in maniera abituale e continuativa, che sia come persona fisica o in forma di società. Può essere aperta in modi diversi. Si possono portare i documenti direttamente in un ufficio delle Agenzie delle Entrate. Li si può spedire per posta. E si può aprire la partita Iva online. Così come la si può chiudere o si possono variare i dati.

Con persona fisica si intendono i liberi professionisti, i lavoratori autonomi e le ditte individuali. L'attività è considerata abituale e continuativa quando supera i 30 giorni l'anno e i 5mila euro di compenso lordo.

LEGGI ANCHE: Iva (Imposta sul valore aggiunto): cos'è, come funziona e come si paga

 

COS’E’ LA PARTITA IVA

partita iva onlineLa partita Iva è un codice alfanumerico composto da due lettere e 11 caratteri. Le prime due lettere identificano il paese. Per l'Italia sono IT e ogni paese europeo ha il suo codice. I successivi 7 numeri identificano il contribuente e vengono chiamati numero di matricola. I tre che seguono il numero di matricola identificano l'ufficio provinciale dell'Agenzia delle Entrate che ha assegnato la partita Iva. L'ottavo numero è un codice di controllo. Per le imprese individuali la partita Iva è sempre diversa dal codice fiscale, mentre per le società è quasi sempre uguale la codice fiscale.

 

QUANDO APRIRE LA PARTITA IVA

Chi svolge attività di lavoro autonomo come persona fisica, deve richiedere la partita Iva entro trenta giorni dall’inizio dell’attività. Nel caso l’attività venga svolta in forma di società, la partita Iva va richiesta entro trenta giorni dalla data di costituzione.

 

DOVE RICHIEDERE LA PARTITA IVA

La partita Iva viene rilasciata a seguito della Dichiarazione di inizio attività, che deve essere presentata a un qualsiasi ufficio dell'Agenzia delle Entrate. La dichiarazione può essere consegnata direttamente all'ufficio, spedita per posta o via internet. Le persone fisiche dovranno utilizzare il Modello AA9/12 e le società il Modello AA7/10.

Se presentata direttamente all'ufficio, va portata in duplice copia. Se mandata per posta, va spedita come raccomandata con ricevuta di ricevimento. E va allegata anche la copia di un documento di identità valido. La data di spedizione della raccomandata viene considerata come data di consegna della domanda.

Le società che hanno l'obbligo di iscriversi al Registro delle imprese o al Registro delle notizie economiche e amministrative dovranno invece chiedere la partita Iva tramite la Comunicazione unica.

LEGGI ANCHE: Regime contabile Iva: forfettario, ordinario e semplificato

 

COME CHIEDERE LA PARTITA IVA ONLINE

Per le dichiarazioni di inizio attività, di variazione dei dati, e di cessazione dell'attività Iva, l'Agenzia delle Entrate ha preparato due software che permettono la compilazione del Modello AA9/12 e del Modello AA7/10. Il primo modello deve essere compilato dalle persone fisiche, il secondo dalle società.

Per entrambi i software ne esistono due versioni, una per i sistemi operativi Windows e l'altra per i sistemi operativi

Per scaricare il software per il Modello AA9/12 andata a questa pagina, e per il Modello AA7/10 a questa.

L'utilizzo dei due software è sostanzialmente uguale. Una volta scaricato e installato quello che fa al caso vostro, dal menù in alto a sinistra cliccate su File. Dal menù a tendina fate poi click su Nuova dichiarazione. A questo punto dovete compilate i diversi quadri del modulo. Potrete poi salvarlo anche in versione preliminare e riaprirlo per modificarlo e completarlo.

Una volta terminata la compilazione, andate alla voce strumenti e poi su Prepara file. Una volta preparato il file dovrete autenticarlo e poi spedirlo. Se volete fare da soli, autenticazione e spedizione dovranno avvenire tramite il servizio Fiscoline. Se invece vi fate aiutare da un intermediario il servizio che lui dovrà utilizzare è Entratel.

Nel corso della lavorazione il file che state preparando per l'invio all'Agenzia delle Entrate prenderà diverse estensioni. La prima sarà .dch. Il modello preparato per l'invio sarà .inv. Quello autenticato sarà un .ccf.

Nel menù di entrambi i software potete trovare anche una voce aiuto che vi darà maggiori delucidazioni sul procedimento da seguire.

La data in cui l’Agenzia delle Entrate riceve i dati è considerata come data di presentazione della Dichiarazione di inizio attività.

Per registrarvi ai servizi Fisconline e Entratel andate a questa pagina.

 

PERCHE’ APRIRE LA PARTITA IVA ONLINE

Il numero di partita Iva serve a identificare attività economiche rilevanti al fine dell’imposizione fiscale indiretta. E cioè dell’Iva. Richiederla online vi permetterà di ridurre i tempi della consegna e della spedizione.

 

COME CHIUDERE LA PARTITA IVA ONLINE (O VARIARE I DATI QUANDO SERVE)

L'Agenziea delle Entrate ha preparato altri software per chiudere la partita iva online e per variare i dati aziendali rilevanti per la stessa quando serve. Per le ditte individuali il trovate ancora a questo link. E per le società a questo.

Anche in questo caso trovate una versione per Windows e una per Macintosh. Basta cliccare sulla freccia sulla destra e troverete quella che fa al caso vostro.

Il procedimento da seguire è del tutto analogo a quello da seguire per aprire la partita Iva. E deve essere svolto in parte utilizzando il software e in parte tramite i servizi Fisconline e Entratel.

Questo scritto è redatto a solo scopo informativo, può essere modificato in qualsiasi momento e NON può essere considerato sollecitazione al pubblico risparmio. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate.
da

Soldionline

FTSEMib positivo. Balzo di Telecom

FTSEMib positivo. Balzo di Telecom

Borsa Italiana attende le indicazioni dell'agenzia in merito al rating sul debito sovrano dell’Italia. RIalzo a due cifre per Inwit. Qualche spunto tra i bancari Continua

da

ABC Risparmio

Quota 100 spiegata in pochi minuti

Quota 100 spiegata in pochi minuti

Quota 100 è un sistema che consente la possibilità di accedere alla pensione nel momento in cui la somma tra età anagrafica e contributi versati è pari ad almeno 100 Continua »